Ricerca  
mercoledì 28 giugno 2017 ..:: il comitato » Ultime notizie ::..   Login
Search For    Search

 

07/11/2014

GenovArte
Pittori liguri operanti in Genova dal 1385 al 1922: Riprendono le Conferenze sulla Storia di Genova al Circolo Vega, al martedì dalle 20.45. (N.B.: la prima conferenza, fissata per il 4/11 scorso è stata annullata per maltempo. Gli appuntamenti riprenderanno regolarmente da Mart. 18/11).

Riprendono le conferenze sulla Storia di Genova a cura del Prof. Franco Paolo Oliveri, docente di storia e filosofia del Liceo Classico D'Oria di Genova e dottorando di ricerca in Italianistica dell'università di Losanna.

La partecipazione è gratuita

Per informazioni: www.generazioniinazione.it 010.2472012 340.2674624 fpgo2008@libero.it
       

07/11/2014

La Storia al D'Oria
Storia di Genova dalle origini al 25 aprile 1945.

Il Liceo Classico "Andrea D'Oria" è parte integrante della città di Genova e ne ha seguito, per più di due secoli, le sorti.
Si deve a un decreto napoleonico del 1805 il formarsi del civico ginnasio, ospitato nello scomparso convento di sant'Andrea, presso l'attuale piazza Dante. La nostra scuola, prima di stabilizzarsi nel 1937 nell'attuale sede di via Diaz, ha viaggiato per tutta la città, dal convento di sant'Ambrogio presso piazza Matteotti a Palazzo Tursi, oggi del Comune, dal palazzo di Marco Doria in piazza san Matteo al Convento di San Silvestro nei pressi di piazza Sarzano. Nel 1884 il nostro Liceo, con regio decreto, ha avuto l'intitolazione ad Andrea D'Oria.

Il D'Oria ha avuto tra i suoi docenti prestigiosi storici genovesi come Luigi Tommaso Belgrano, Cornelio De Simoni, Teofilo Ossian De Negri, Rodolfo Savelli.

Il desiderio di aprirsi alla Cittadinanza in un momento così difficile, a seguito delle recenti ferite dell'alluvione, ha portato al progetto di un'attività conferenziale aperta a tutta la cittadinanza, patrocinato dalla Preside, Maria Aurelia Viotti, dalla responsabile del progetto, prof. Rossana Bottazzi con l'attiva partecipazione del prof. Franco Paolo Oliveri.

Il ciclo di otto lezioni, dalle origini di Genova alle gloriose giornate della Liberazione, il 24 aprile 1945 è un modo per riappropriarsi, con un ideale, simbolico, volo del Grifo lungo il corso della storia, della nostra cultura e delle nostre memorie. Sarà il modo per evocare la puntigliosità memorialistica di Caffaro, l'audacia predatoria di Guglielmo Embriaco, la mistica e leggendaria religiosità di Jacopo da Varagine, la forza politica di Andrea D'Oria, l'anarchia liberatoria del Balilla, il lucido pensiero di Mazzini, la capacità imprenditoriale di Raffaele de Ferrari e via dicendo, sarà storia di Genova ma anche e sopratutto dei Genovesi.


E' un modo per recuperare un terreno di dialogo e di scambio storiografico reso impervio dal recente abbandono da parte dell'Ateneo genovese di insegnamenti specifici su Genova e sulla Liguria.

Le lezioni avranno un carattere e un livello prettamente liceale dove la lezione frontale sarà coadiuvata da un adeguato supporto informatico che permetterà la contemporanea proiezione di immagini su un grande schermo.

Le conferenze si svolgeranno nella Aula Magna del Liceo D'Oria, una capace e accogliente aula di ascolto, spesso utilizzata per manifestazioni di diverso genere.

Il progetto non si rivolge solo agli studenti genovesi ma anche agli ex studenti, agli appassionati che affollano le conferenze di A Compagna, della Società Ligure di Storia Patria, dell'Accademia Ligure di Scienze e Lettere, dell'Istituto di Studi Liguri, e sopratutto a tutti coloro che sentono il bisogno di recuperare la nostra memoria e le nostre tradizioni, in sintesi la nostra autentica genovesità.

Per informazioni: Prof. Franco Paolo Oliveri fpgo2008@libero.it
       

21/12/2013

La memoria dei Luoghi: il passaggio genovese di Santa Brigida
Sabato 21 dicembre alle ore 18.00 presso il Laboratorio sociale di Via Prè 137 r. - Con il Patrocinio del COMUNE DI GENOVA MUNICIPIO I CENTRO EST

Il Comitato cittadino Santa Brigida presenta il libro postumo della fondatrice del comitato, Dott.ssa Maria Antonietta Alberti dal titolo "La memoria dei Luoghi", una ricerca sulle tracce del passaggio genovese di Santa Brigida e la nascita del monastero, nucleo di un nuovo quartiere ben definito, nato nell'Ottocento.

La presentazione è tenuta dal curatore Roberto Balestrino, insieme a Ferdinando Bonora, esperto di archeologia medievale, e Guido Nathan Zazzu, abitante del quartiere, storico e autore del "Volo del Grifo”.

Per informazioni: Municipio I Genova Centro Est Via Polleri, 11- piano 2° - -16125 Genova - Telefono 0108995913- 914 - fax 0108995920 Comitato Santa Brigida comitatosbrigida@circolovega.it
       

28/11/2013

LA MEMORIA DEI LUOGHI
presentazione libro Maria Antonietta Alberti al Circolo Vega -Martedì 3 dicembre h.20.45

Il Circolo Vega e il Comitato Santa Brigida, sono lieti di invitarvi alla prima presentazione pubblica del libro di Maria Antonietta Alberti sulla nascita e i primi secoli del monastero di Santa Brigida:

La Memoria dei Luoghi
Santa Brigida e il Convento di Scala Coeli a Genova.

Circolo Vega, Salita Famagosta 3 r. martedì 3 dicembre alle 20.45.


Seguirà una lezione sulle famiglie nobili genovesi condotta dal Prof. Oliveri.


In allegato la locandina dell'iniziativa, con tutti i dettagli.

Grazie a tutti. Speriamo di vederVi numerosi.

Per informazioni: Circolo Vega - 010.2472012 comitatosbrigida@circolovega.it
       
Page 1 of 31        1 2 3 4 5 6   Succ. >>  ultima pagina
Copyright 2006 by Circolo Vega   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy